LA MEDICINA ENERGETICA CINESE

la-medicina-energetica-cinese

La Medicina Cinese è la medicina dei “Soffi”, ne studia gli scambi e possiede l’Arte di ristabilirne l’armonia funzionale.

Riconosce e privilegia nell’uomo il suo continuo essere costituito e ricostituito dal Soffi del Cielo e della Terra, la dipendenza da un ambito spazio-temporale, la gerarchia delle funzioni biologiche sottoposte all’autorità della sfera psichica e spirituale.

Studia la malattia come qualcosa che ha a che fare con il rapporto che l’uomo intrattiene con il suo ambiente e con la sua capacità di resistere o accondiscendere al malessere secondo un suo patrimonio personale.

Tutti gli uomini sono preoccupati per la propria vita ma, spesso, non sono coscienti del suo senso, della sua moralità, del suo destino. Una vita senza una motivazione, senza una morale, intese come conoscenza del “saper-fare” è ciò che predispone alla malattia.

GLI STRUMENTI DELLA MEDICINA CINESE

La Medicina Cinese per porre rimedio agli squilibri energetici che possono causare malattie si avvale delle seguenti metodiche:

l'agopuntura AGOPUNTURA – attraverso l’uso di piccoli aghi posti in punti conosciuti da una tradizione millenaria si può nutrire l’energia dove è carente, disperderla e farla circolare dove ristagna e si accumula o si blocca per ristabilire la libera e armoniosa circolazione vitale e la condizione di benessere,

moxa MOXIBUSTIONE – accendendo sigari o lana di foglie di artemisia si apporta calore nelle zone corporee da trattare tonificando o facendo circolare i Soffi,

eucalipto FITOTERAPIA – ancora oggi vengono usate formulazioni magistrali che nonostante la loro datazione mantengono intatte le capacità di nutrire o armonizzare l’energia,

la-nutrizione DIETETICA– concepita come cibo che in un preciso momento è utile all’organismo, si basa sulla corrispondenza di “sapori” e “natura ” degli alimenti e la loro corrispondenza con le finzioni degli organi del corpo umano,

il-tuina TUINA – molto genericamente chiamato massaggio cinese, è l’arte di muovere l’energia del corpo attraverso l’abile uso delle mani,

qi-gong QI GONG – tecniche di ginnastica e respirazione che, attraverso il movimento interno ed esterno, lavorano sui Soffi per ristabilire un corretto rapporto con l’ambiente esterno.

Corso Triennale di Tuina

locandina-corso-di-tuina-2016-ok

 

La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) comprende diverse metodiche tra le quali, oltre alla più conosciuta agopuntura, è compresa anche l’arte manuale del TUINA. Il Tuina, letteralmente “spingere e afferrare”, viene spesso tradotto come “massaggio cinese” ma questa traduzione risulta limitativa rispetto alle potenzialità che il Tuina offre attraverso l’abile uso delle mani e la stimolazione dei canali energetici e dei rispettivi agopunti.

Abilmente l’operatore di Tuina, attraverso il movimento energetico, non si ferma al massaggio di muscoli, articolazioni o sistema circolatorio, ma rivolge la sua attenzione alla totalità della sua persona.

Gli abili ed attenti movimenti delle mani che massaggiamo guidano l’energia per liberare i blocchi, nutrire le zone carenti, migliorare la funzionalità degli organi, pacificare squilibri ed eccessi e ridare serenità alle emozioni.

Struttura del Corso

Il Corso di Tuina si articola in tre anni durante i quali vengono insegnate le basi della Medicina Cinese e Occidentale, le Tecniche Manuali del Tuina e il Qi Gong in 10 incontri frontali annuali teorico pratici (480 ore complessive per i tre anni). Tutte le lezioni si svolgono durante i fine settimana, generalmente ogni mese: Sabato 9:00-13:30, 14:30-19:00 e Domenica 8:30-13:30, 14:30-18:30. Sono previsti anche incontri di pratica e di autoapprendimento (50 ore ogni anno) la cui cadenza verrà concordata con gli studenti. Al termine di ciascun anno si effettuano delle verifiche teorico-pratiche di valutazione del livello di apprendimento e alla fine del triennio si discuterà con il corsista una tesi di fine corso.

Programma del Corso

Storia della MTC e del Tuina. Tipologia della tecnica Tuina.

Basi di Medicina Cinese: Tao, Yin/Yang, Qi/Xue, Jinye, Shen, 5 Movimenti.

Sistema dei meridiani e relativi punti.

Gli otto principi e i 4 metodi di diagnosi, sindromi di QI – XUE – JINYE.

Patologia del Qi, del Sangue,dei Liquidi Organici e dello Shen.

Percorso interno ed esterno dei canali principali. Stretching dei meridiani.

Studio ed esercitazione delle manovre di Tuina.

Concetto anatomico e funzionale di Organo/Zang e Viscere/Fu, loro fisiologia energetica e relativi disequilibri.

Concetto di malattia in MTC. Le cause di malattia e i fattori patogeni.

Semeiotica generale, studio dei polsi e della lingua.

Il riequilibrio energetico.

Manovre complesse di mobilizzazione – tecniche in posizione supina, prona e seduta. Sequenza Tuina per il benessere e per la bellezza.

Tecniche collaterali: moxa, coppette, martelletto.

Info: 342 616 92 29